Migliori lavatrici a++

Cosa sono

La lavatrice A++ assicura un notevole risparmio energetico in termini economici, nonché un basso impatto ambientale.

Prendiamo ad esempio una lavatrice di libera installazione da 6 kg: il consumo di KWh/annuo va da una cifra di 173 a 154 kWh che, tradotto in termini economici, equivale ad un costo che si aggira tra i 28 ed i 31 euro annuali. Esso è decisamente allettante se pensiamo a quanto possa pesare sui costi una lavatrice di classe D: si stima che essa produca annualmente 290 kWh e, quindi, l’utilizzatore spenda oltre i 62 euro.

Per arrivare a queste cifre, è stato misurato, in condizioni di laboratorio, il consumo di energia per i cicli di lavaggio a 60˚ e a 40˚. Chiaramente il consumo reale può essere differente: esso può dipendere in gran parte dalle modalità e dalla frequenza di uso della lavatrice, nonché dalla temperatura di lavaggio scelta.

Per ridurre ulteriormente i consumi della lavatrice A++ ci sono molti consigli, tra cui i seguenti:

  • Ricorda di effettuare i lavaggi solo nelle fasce orarie a ridotto costo energetico (in particolare, se hai un contratto di energia in forma bi-oraria): esse vanno dalle 19 alle 8 per i giorni feriali. Mentre per i weekend tutto il giorno;
  • Regola la scelta della temperatura di lavaggio: per la maggior parte dei lavaggi, sono più che sufficienti 40 gradi; temperature più elevate implicano un aumento del consumo energetico, nonché il rischio che gli indumenti si deteriorino. Ad esempio, lavare a 90 gradi va fatto sporadicamente e soltanto per capi dalle macchie ostinate;
  • A meno che la biancheria non sia davvero sporca, non impostare il prelavaggio. Esso non è necessario: impostandolo, si raddoppia il consumo dell’acqua e si aumenta di 1/3 il consumo dell’elettricità.

Vantaggi

Chiaramente, l’acquisto di una lavatrice in classe A++ apporta numerosi benefici, sul lungo periodo, in termini di risparmio sulle bollette. Ma i vantaggi sono ulteriori. Scegliere una lavatrice appartenente alla doppia A vuol dire acquistare un modello altamente tecnologico, a cui non manca nulla.

Oltre ad essere pensata per risparmiare elettricità, acqua e tempo, una lavatrice A++ è implementata per assicurarti i migliori risultati di lavaggio anche alle temperature più basse. Nei modelli più recenti sono, inoltre, presenti programmi e funzionalità davvero utili. Alcuni permettono, ad esempio, di attivare dei brevi e leggeri cicli di centrifuga, nel caso tu non possa stendere immediatamente i tuoi panni dopo il lavaggio, così da mantenere la tua biancheria sempre fresca e profumata.

Svantaggi

Una lavatrice in classe energetica A++ non è proprio al top. Annualmente potresti spendere circa 20 euro in più rispetto ad una lavatrice in classe A+++. Inoltre, il costo per l’acquisto di una lavatrice di questo non è basso. Acquistare un qualsiasi elettrodomestico, che abbia la miglior efficienza energetica, può costare di più rispetto ad un modello standard. Tuttavia, l’investimento è ripagato nel giro di poco tempo.

Migliori lavatrici a++

Indesit EWD 81252 W IT.M Libera installazione Carica frontale 8kg 1200Giri/min A++ Bianco lavatrice
  • 8kg, 1200 giri/min, 16 programmi, 220min, 61dB/80dB, display, A++, bianco
  • Codice Prodotto: B2_0658060
Beko WTX51021W, Lavatrice Slim, Carica Frontale per 5 kg, 1000Giri/Min, A ++, Bianco
  • Classe energetica: A++
  • Velocità massima centrifuga: 1000
  • Numero di programmi: 15
  • Sistema AquaFusion
  • Sistema Bilanciamento del Carico
Indesit Lavatrice 7 Kg Classe A++ P 51,7cm 1000 Giri IWC 71052 C ECO IT
  • Capacità di Carico (Kg): 7
  • Classe Energetica: A++
  • Profondità (cm): 49 - 59
  • Centrifuga: 1000 giri