I migliori epilatori a luce pulsata: guida all’acquisto

Cittàshop è il portale dedicato ai piccoli e ai grandi elettrodomestici, e agli articoli per la casa. Tra le sue pagine potete trovare guide all’acquisto, recensioni, commenti, consigli per utilizzare al meglio i prodotti delle migliori marche. L’argomento di oggi è l’epilatore a luce pulsata, uno strumento in grado di risolvere in maniera permanente un problema che riguarda sia gli uomini che le donne: i peli superflui. Descriveremo la tecnologia cui gli epilatori fanno riferimento, i pro e i contro del loro utilizzo; presenteremo alcuni criteri per scegliere al meglio; illustreremo i modelli più interessanti.

 

Che cos’è l’epilatore a luce pulsata

L’epilatore a luce pulsate è un dispositivo il cui scopo è rimuovere i peli superflui in un contesto domiciliare. Grazie al suo impiego, è possibile risolvere questo diffuso problema. Soprattutto è possibile farlo in modo autonomo, senza ricorrere all’intervento di un estetista.

Fa riferimento a una tecnologia ancora più recente di quella laser, e in più offre maggiori garanzie di sicurezza. Questa tecnologia è nota con il termine “fototermolisi selettiva”. In parole povere, il dispositivo emette un flash, il quale a contatto con i tessuti si converte in calore e danneggia fisicamente il bulbo. L’espressione “selettiva” è giustificata dalla capacità del flash di agire, e quindi trasformarsi, solo in corrispondenza del pelo. A guidare tale processo è infatti la melanina: il dispositivo riconosce le zone con una maggiore concentrazione di melanina, e agisce solo in corrispondenza di esse.

Il processo di fototermolisi selettiva consente il progressivo danneggiamento del bulbo, fino a causarne l’incapacità di produrre peli visibili. Consente, inoltre, di prevenire qualsivoglia effetto collaterale sulla cute attorno al bulbo, che rimane quindi inalterata. Tuttavia, un tale processo determina anche un effetto collaterale: proprio in ragione dell’importanza che, in termini di riconoscimento, ricopre la melanina, l’epilatore a luce pulsata è inefficace rispetto a precise combinazioni di carnagione-colore del pelo.

I vantaggi dell’epilatore a luce pulsata

Gli epilatori a luce pulsata stanno andando incontro a una rapida diffusione. Ciò non stupisce, se si considerano i pregi che è in grado di esprimere.

  • Permanenza degli effetti. Dal punto di vista tecnico, gli effetti non sono definitivi, bensì permanenti. Il bulbo, infatti, alla fine del trattamento è incapace di produrre peli, ma potrebbe continuare a produrre una certa peluria, comunque invisibile a occhio nudo. Gli effetti, tuttavia, permangono nel tempo.
  • Rapidità. Affinché i peli superflui vengano eliminati per sempre (o almeno sostituiti con una leggera e invisibile peluria) è necessaria una dozzina di trattamenti. La buona notizia è che tali trattamenti, o sedute, sono veramente rapide. Il passaggio della luce pulsata è infatti rapido e indolore. Si parla di una manciata di minuti nel migliore dei casi, di una trentina nel peggiore.
  • Facilità di utilizzo. E’ sufficiente passare l’epilatore sulla zona da trattare e attendere, di volta in volta, l’emissione del flash. Tutto molto semplice e intuitivo (se non consideriamo i modelli che richiedono una impostazione manuale dell’intensità).

Gli svantaggi dell’epilatore a luce pulsata

Gli epilatori a luce pulsata, pur facendosi apprezzare per la loro efficace, si caratterizzano per alcuni limiti.

  • Inefficacia per alcune combinazioni. Gli epilatori a luce pulsata non sono efficaci sulle carnagioni scure e sui peli molto chiari (es. biondo platino). Il motivo di ciò risiede nel meccanismo selettivo: la luce si dirige verso il bulbo pilifero e non verso la cute perché il primo è, in genere, nettamente più scuro della seconda. Ma se la carnagione è scura e il pelo molto chiaro, una tale distinzione diventa più difficile, se non – per la tecnologia attuale – impossibile.
  • Necessità di trattamenti preliminari. L’utilizzo dell’epilatore a luce pulsata, lo abbiamo già specificato, è piuttosto semplice. Anche perché la parte complicata viene prima, ossia nella fase preliminare. Insomma, la zona va precedentemente trattata. Nello specifico, va accuratamente igienizzata in modo da eliminare tracce di sporco, trucco, profumo e deodoranti che potrebbero intralciare il processo di fototermolisi selettiva. Successivamente, va rasata. Il motivo è semplice: se il pelo fosse più lungo di 2mm, la luce andrebbe a colpire il fusto del pelo anziché il bulbo, disperdendo i suoi effetti.
  • Prezzo. Gli epilatori a luce pulsata, a dire il vero, impongono una spesa commisurata ai risultati. Il loro rapporto qualità prezzo è mediamente più che soddisfacente. Tuttavia, è innegabile che rispetto agli altri dispositivi per la rimozione dei peli superflui (meno efficaci) il prezzo sia sensibilmente più alto.

Tipologie di epilatori a luce pulsata

Gli epilatori a luce pulsata hanno tutti in comune la tecnologia della fototermolisi selettiva. Ciò non toglie, però, che i modelli si caratterizzino per una certa eterogeneità, e si differenzino adeguatamente l’un l’altro. Questi sono gli elementi in base ai quali gli epilatori a luce pulsata si differenziano.

  • Alimentazione. Alcuni modelli hanno il cavo, altri sono cordless. A dire il vero, gli ultimi modelli sono quasi tutti cordless.
  • Finestra di trattamento. Questa espressione indica la porzione di cute che il singolo passaggio è in grado di coprire. Si parla, ovviamente, di pochi centimetri quadri. Se la finestra è ampia, il dispositivo è meno preciso ma più rapido sulle zone estese. Se la finestra è piccola, il dispositivo è invece adatto anche alle zone più piccole (es. inguine).
  • Frequenza degli impulsi. Il criterio disciplina il numero di impulsi al minuto. Ovviamente, maggiore è la frequenza più rapidi sono i trattamenti.
  • Numero totale degli impulsi. Questo criterio indica la durata totale del dispositivo.

 

Come scegliere l’epilatore a luce pulsata

La questione non è tanto scegliere un “buon” epilatore a luce pulsata, quanto sceglierne uno adatto alle proprie esigenze. Ecco gli aspetti che vanno presi in considerazione in fase di scelta.

  • Grandezza della zona da trattare. Se la zona è molto estesa, per esempio gambe, braccia e addome, l’ideale è rappresentato da un epilatore a luce pulsata dalla ampia finestra di trattamento. Se invece la zona è ristretta, per esempio inguine e viso, allora è bene prediligere modelli con una finestra molto ridotta (nell’ordine dei 2 cm quadrati).
  • Carnagione e colori. Questo aspetto è molto importante. Il rischio, infatti, è non solo di perdere per strada risultati sensibili, ma anche di soffrire di qualche effetto collaterale (es. arrossamento cutaneo). Se la vostra carnagione va dal chiaro al medio, e il pelo è biondo cenere, castano o nero, non vi è alcun problema. Se invece la carnagione è scura, dal mulatto in su, o siete “particolarmente biondi”, la questione è già più complicata. Il consiglio è di scegliere epilatori a luce pulsata specializzati in questi colori, se fate parte della categoria, atteso che in alcuni casi nessun epilatore è in grado di agire con sicurezza ed efficacia (es. pelle nera).
  • Foltezza dei peli. Se la vostra peluria è piuttosto folta, non rimane che optare per i modelli di epilatore a luce pulsata caratterizzati da una frequenza di impulsi più alta della media. Il rischio, altrimenti, sarebbe quella di sottoporsi a trattamenti molto lunghi, noiosi e potenzialmente meno efficaci.

Tabelle di prezzo

Prezzo Numero accessori e funzioni
Fascia bassa Da 100 a 200 euro Basso
Fascia media Da 200 a 400 euro Medio
Fascia alta Da 400 a oltre 500 euro Alto

 

 

 

I migliori epilatori a luce pulsata

Come abbiamo visto, nonostante la tecnologia sia la medesima, gli epilatori a luce pulsata sono piuttosto eterogenei. In questo panorama così frastagliato, potrebbe essere difficile presentare i migliori prodotti “in senso assoluto”. Tuttavia, possiamo offrire una panoramica per fasce di prezzo. Presenteremo, quindi, un ottimo epilatore di fascia alta, un ottimo epilatore di fascia media e un ottimo epilatore di fascia bassa.

 

Il miglior epilatore a luce pulsata di fascia alta: Philips Lumea Prestige BRI956/00

Philips Lumea Prestige BRI956/00
  • Philips
  • Salute e Bellezza

Il Lumea Prestige BRI956/00 della Phlips è un epilatore completo. In pochi trattamenti (otto in luogo dei classici dieci – dodici) garantisce la rimozione dei peli superflui. E’ l’ideale per tutte le zone del corpo: ascelle, inguine, tronco, arti. Queste le specifiche tecniche.

  • Dimensione finestra per il corpo: 4,1 cm quadrati
  • Dimensione finestra per il viso: 2 cm quadrati
  • Dimensione finestra per ascelle e inguine: 3 cm quadrati
  • Voltaggio: 100-240 V
  • Tempo di applicazione: a 2 a 15 minuti
  • Filtro UV integrato
  • Sistematica di sicurezza integrati (no attivazione accidentale dell’impulso)
  • 5 impostazioni i intensità
  • Sensore smart skin (impostazione automatica del livello di intensità)

I vantaggi, ovviamente, non si ridicono alle già ottime specifiche tecniche. Ecco perché dovreste acquistare il Philips Lumea Prestige BRI956/00.

  • Efficacia dimostrata: gli studi certificano che i primi risultati sono evidenti giù dopo un paio di trattamenti. Dopo otto trattamenti, si registra la totale rimozione dei peli superflui.
  • Versatile: questo epilatore a luce pulsata è adatto anche alle pelli più scure, eccetto quella nera (etnia subsahariana). Analogamente, è ottimo anche su peli molto chiari, a esclusione del biondo platino, del grigio e del rosso.
  • Numero di accessori: questo epilatore è adatto a tutte le situazioni anche grazie alla presenza di numerosi accessori, come le finestre aggiuntive. In dotazione se ne trovano tre, una piccola, una media una grande.
  • E’ personalizzabile. Il Lumea si caratterizza per la presenza di cinque livelli di intensità. In alternativa, è possibile attivare il sensore smart skin, che rileva le caratteristiche della zona di trattamento e suggerisce il livello di intensità più adatto.
  • Cordless e con filo. Una delle tante particolarità di questo epilatore a luce pulsata è la possibilità di utilizzarlo sia in modalità cordless che in modalità con filo. Nel primo caso, si ottiene una incontrastata libertà di movimento. Nel secondo caso, si usufruire di una autonomia infinita (anche perché, ovviamente, il dispositivo rimane collegato alla rete elettrica).
  • Sicurezza. Gli epilatori a luce pulsata sono di per sé strumenti sicuri. Il Lumea Prestige, però, offre garanzie di sicurezza ancora più elevate in virtù del lavoro di ricerca che vi è dietro. E’ stato progettato, infatti, con la collaborazione di un team di dermatologi, allo scopo di raggiungere livelli di efficacia elevati e standard di sicurezza ineguagliabili.

 

Il miglior epilatore a luce pulsata di fascia media: Braun BD 5009 Silk-Expert

Offerta
Braun Silk-Expert 5 IPL BD 5009 Epilatore a Luce Pulsata per l'Epilazione Definitiva dei Peli Visibili, Bianco/Bronzo
  • Riduzione permanente dei peli in sole 4 settimane* *Testato sulla parte inferiore delle gambe, ascelle e inguine, seguendo un programma di trattamento, i risultati possono variare da persona a persona
  • La tecnologia a luce pulsata sicura, clinicamente testata per la rimozione definitiva dei peli visibili a casa
  • L'unica tecnologia a luce pulsata che si adatta automaticamente alla tonalità della tua pelle* *Tecnologia condivisa con Cyden
  • Tratta la parte inferiore della gamba in soli 8 minuti
  • Comprende una custodia Kapitza in edizione limitata per riporre l'epilatore a luce pulsata

Questo epilatore della Braun è uno dei migliori in circolazione. Frutto di un lavoro di progettazione certosino, è in grado di coniugare efficacia con la totale assenza di effetti collaterali. Rispetta in egual modo le esigenze di “rimozione peli superflui” e gli standard di sicurezza. Queste sono le specifiche tecniche.

  • Dimensione finestra per il corpo: 4,1 cm quadrati
  • Dimensione finestra per il viso: 2 cm quadrati
  • Dimensione finestra per ascelle e inguine: 3 cm quadrati
  • Voltaggio: 100-220 V
  • Tempo di applicazione: a 2 a 15 minuti
  • Filtro UV integrato
  • Più livelli di intensità
  • Sensore intelligente (impostazione automatica del livello di intensità)

Perché dovreste acquistare il Braun BD 5009 Silk Expert? Ecco alcuni validi motivi.

  • Sensore intelligente. Il dispositivo è dotato di un sensore che legge le caratteristiche della cute (carnagione e colore del pelo) e imposta in automatico la potenza del flash. In questo modo si riducono gli effetti collaterali, i quali sono già minimi (la tecnologia della luce pulsata è di per sé molto sicura).
  • Durata. A stupire di questo epilatore è proprio la durata. Il suo ciclo di vita, infatti, è estremamente lungo, come dimostrano i 300.000 impulsi emettibili.
  • Modalità a scorrimento veloce. Il Braun Silk Expert è dotato di funzione “Slide and Flash”: si accende il dispositivo, lo si passa sulla zona di trattamento e la luce viene emessa in automatico e in modo continuo. Questa funzione è valorizzata dalla frequenza degli impulsi, che molto serrata. Si contano, infatti, due impulsi al secondo. Ciò significa che i trattamenti, oltre a essere molto sicuri, sono anche piuttosto rapidi.
  • Livelli di intensità variabili. Se ne segnalano una decina. In virtù di ciò, il dispositivo risulta efficace su tutte le tipologie di pelle. Possono utilizzare questo epilatore della Braun persino le persone dalla carnagione mulatta, purché impostino la potenza su un livello sufficientemente alto. Il tutto, con le debite garanzie di sicurezza e la quasi totalità del pur minimo effetto collaterale.
  • Alimentazione permanente. Il Braun BD 5009 Silk Expert è un epilatore che funziona a cavo. Ciò, in verità, non compromette la liberà di movimento, vista la lunghezza del filo. Anzi, concretizza una migliore esperienza di fruizione, dal momento che è possibile realizzare il trattamento senza interruzioni di sorta.
  • Clinicamente testato. Questo epilatore della Braun è sicuro. Le garanzie in tal senso derivano da un lavoro di progettazione attento a una tale tematica. E’ inoltre clinicamente testato.

 

Il miglior epilatore a luce pulsata di fascia bassa: Panasonic ES-WH80

Panasonic ES-WH80 - Epilatore a luce pulsata, senza fili
  • Epilazione sicura ed efficace per braccia, ascelle, gambe e inguine
  • 5 livelli di intensità; ideale per sostituire metodi di epilazione tradizionali
  • Design ergonomico e impugnatura comoda; corpo leggero (355 g)
  • Voltagigo universale e batteria agli ioni di litio dalla lunga vita per oltre 600 flash a ricarica

Questo è un altro epilatore a luce pulsata in grado di esprimere standard qualitativi elevati, nonostante un prezzo sensibilmente più basso della media. Anche questo, infatti, è in grado di eliminare il problema dei peli superflui una volta per tutte, e nel giro di pochi trattamenti. Lo si evince già dalle specifiche tecniche.

  • Dimensione finestra: 5,5 cm quadrati
  • Voltaggio: 100-220 V
  • Tempo di applicazione: da 2 a 15 minuti
  • Filtro UV integrato
  • 5 livelli di intensità
  • Sensore intelligente (impostazione automatica del livello di intensità)

Il Panasonic ES-WH80 si caratterizza per la sua natura cordless. Non ha cavi, il ché, pur ponendo in essere alcune restrizioni in termini di autonomia, consente una enorme libertà di movimento. Utilizzare questo epilatore è quini facile e comodo (a differenza di alcuni modelli con cavo, soprattutto se quest’ultimo è corto).

L’assenza del cavo, e quindi il sostanziale funzionamento a batteria, non prevede fastidi di sorta. Anche perché sono necessarie solo tre ore affinché la batteria si ricarichi completamente. Ciò è vero anche se si considera che ogni ricarica consente al dispositivo di emettere 600 flash.

Un altro vantaggio risiede nella grandezza della finestra di applicazione, che misura addirittura 5,5 cm quadrati. Ciò rende il dispositivo efficacissimo per le zone estese, come le braccia, le gambe, l’addome, la schiena. Un altro effetto positivo risiede nella riduzione del tempo di trattamento, che scende a pochi minuti “per pezzo”.

L’esperienza di utilizzo è resa ancora più comoda dalla particolare approccio al design messo in campo da Panasonic. Il dispositivo, infatti, è incredibilmente economico, nonché leggero. Pesa, infatti, solo 340 grammi. Potrebbe essere utilizzato, quindi, anche per svariati minuti senza che ciò provochi stanchezza (ma, come abbiamo detto, sono sufficienti pochi minuti per terminare il trattamento).

Anche questo epilatore della Panasonic, poi, è tarato per le combinazioni “borderline”, ossia per quelle che si caratterizzano o per la tonalità scura della pelle che per la tonalità chiaria del pelo. Vanno escluse, però, le carnagioni molto scure (che vanno ben al di là del mulatto), i colori grigi-bianchi, rossi e biondo chiaro.