Migliori cantinette da vino in legno

Cosa sono

La cantinetta da vino in legno è un modello molto elegante e di pregio che è adatta a chi vuole arredare casa con stile.

Il legno, in questo caso, viene utilizzato come rivestimento esterno della cantinetta frigo, la quale internamente è costituita da acciaio inox o alluminio. In particolare, il legno utilizzato è sempre di alta qualità: si va dal noce, al ciliegio al rovere, oppure altri tipi di legno intarsiati.

Sono diverse le funzionalità di una cantinetta da vino in legno, come quelle tipiche di questa categoria: si va dall’illuminazione al LED per riconoscere subito all’interno del frigo qual è la bottiglia desiderata, alla gestione indipendente della temperatura, che permette di impostare il clima ideale per i propri vini. Inoltre, come tutte le tipologie di cantinette da vino climatizzate, questo modello possiede i filtri ai carboni attivi, i quali permettono di migliorare la qualità interna dell’aria.

Vantaggi

Sono differenti i vantaggi di una cantinetta da vino in legno.

I modelli in legno sono, innanzitutto, dei complementi d’arredo di design che vanno ad abbellire la propria abitazione in maniera decisamente elegante. La realizzazione da parte delle aziende di queste cantinette da vino in legno viene spesso fatta in collaborazione con designer affermati e architetti d’interni specializzati.

Molti brand offrono, inoltre, la possibilità di personalizzare in base alle proprie esigenze i materiali con cui realizzare questi modelli. Scegliere tra differenti tipi di legno è, quindi, un’occasione da sfruttare nel caso si voglia rendere unica la propria cantinetta da vino in legno.

Per quanto riguarda la qualità, sicuramente non è inferiore rispetto ai modelli in acciaio. Il legno solitamente viene trattato affinché duri a lungo nel tempo.

Svantaggi

Gli svantaggi principali sono sicuramente il prezzo, riservato ad una fascia alta, e la difficoltà di installazione.

Il costo raggiunge a volte livelli considerevoli: tuttavia, si tratta di un investimento a lungo termine, in quanto può essere ammortizzato in circa 20 anni.

Per quanto riguarda l’installazione, è opportuno richiedere l’aiuto di personale specializzato, in quanto il peso può essere a volte molto elevato e l’attivazione può risultare molto complessa. Inoltre, è molto importante valutare attentamente il luogo d’installazione: infatti, le cantinette da vino in legno sono omologate per lavorare con temperature dell’ambiente che vanno da un minimo di 10˚ fino ad un massimo di 32˚. Per questo è sempre opportuno richiedere l’aiuto di personale competente.

Migliori cantinette da vino in legno